FESTA

Oggi ci sarà la sudata festa di compleanno di Ometto. Questa volta la faccio di sera e ho chiamato solo i bambini più grandi, niente genitori e niente fratellini (a parte la Pasionaria si intende). Prenderò la pizza poi farò qualche panino e patatine. La torta è già fatta, quest’anno ha scelto la cioccolatino, così ho messo intorno un po’ di panna e i bignè solo per renderla un po’ più festosa, poi candeline a fuoco d’artificio e via dopo ci sarà un bel nascondino di sera, che secondo me è bellissimo, poi anche un po’ di musica se vorranno.

Ho scoperto che ora tra i compagni di mio figlio c’è una nuova moda, la festa si fa in pizzeria, il festeggiato paga la pizza agli altri bimbi e magari gli fa anche un pensierino a ciascuno e poi tutti in piedi fino ad ore piccole. Ecco io sono felice che stiano insieme e si divertano, ma chiedo la vostra opinione, andare tutti a ballare a 9 anni non è un po’ presto? Non è un po’ come accelerare le cose, e poi a 12 anni cosa faranno? Voi cosa ne pensate? Sono io che sono antiquata?

Io non gli nego la pizza con gli amici, ho il posto a casa e lo faccio in cortile, così possono stare insieme ma anche giocare come vogliono senza pensare a fare i grandi. Mah ditemi voi cosa ne pensate!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il luglio 11, 2012. Aggiungi il permalink ai segnalibri. 9 commenti

9 thoughts on “FESTA

  1. si credo anche io che sia molto presto per farli andare a ballare…..
    poi già che saranno senza genitori……ne saranno felici!!

  2. andare a ballare? pagare la pizza fuori e fare un regalo?? ma che è, una comunione o un matrimonio??
    naaaaaaa le festicciole si fanno in casa o in spazi consoni! hanno 9 anni…
    alle medie noi andavamo a mangiar la pizza ma ognuno si pagava la sua, il festeggiato al massimo pagava da bere: altrimenti ti tocca vendere un rene…
    buona festicciola!!

    • E’ quello che dico e penso anche io non si può andare avanti così. Noi la facevamo a casa e così ho fatto per mio figlio. Non ci penso neanche a fare in altro modo. Anche perchè sono 10 euro a bambino più la torta e il resto, scherziamooooooo mica voglio andare in fallimento solo per un compleanno!

  3. EHHH??? Mi sebra decisamente presto per pizza fuori e poi sta cosa del pagare e fare pensierini del festeggiato?? Non dovrebbe essere il festeggiato a ricevere regali?? Mi sa tanto di cosa tirata fuori da certe mamme per farsi una serata in libertà senza spendere un euro.. Già gli adolescenti vanno in discoteca che sono davvero piccoli.. ai miei tempi c’era la discoteca per i 15enni fino all’una e in quelle “serie” si andava dai sedici, se si comincia ai 9 si saltano decisamente le tappe.. E poi io credo che l’attesa per fare certe cose te le faccia apprezzare ancora di più!

    • E’ quello che penso anche io. Ho evitato la festa matrimonio come la chiamo, perchè non ha assolutamente senso. A casa, ho preso un po’ di pizza e un po’ di panini. Sono stati senza genitori un’oretta e basta. Poi tutti a casa. C’è stato solo un piccolo inconveniente, il vento. Quindi ho dovuto trasferire tutto in un circolo qui vicino, a casa 14 bambini non mi ci stavano. Ma è andata benissimo

  4. giungo in ritardo… tanti auguri al piccolo ometto intanto!!!! (megli tardi che mai, sorry…). Qui da noi vendono al supermercato dei pacchi completi, contenenti i pensierini che il festeggiato da ai bimbi invitati. Ogni pacco contiene dieci pensierini… Ora, va bene tutto… ma non è un matrimonio! Ben vengano le feste, ma di certo non in pizzeria… e che è… dovrei fare un mutuo per una cosa simile! Se poi si ha più di un figlio come si fa? qui non l’hanno mai proposto, però fanno feste al McDonald, oppure in qualche locale apposito, accompagnati dai genitori (però i miei sono più piccoli dei tuoi) e già mi sembra troppo… io non posso permettermi neanche questo tipo di festa. A parte che compiendo gli anni a luglio, è difficile ribeccare tutti i compagni di classe, ma poi davvero diventa troppo costoso. Non ho un giardino come il tuo, se no sarebbe diverso. Comunque anche Luca ha compiuto gli anni mercoledì scorso. Gli faccio la festa in casa stasera, con i parenti e l’amichetta del cuore che conosce da quando è nato. Nicole è di ottobre ma sarà così anche per lei… Però ho notato che quest’anno le feste sono notevolmente diminuite, per fortuna. Forse colpa, o grazie alla crisi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...